Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» freekick.org
Dom 07 Giu 2009, 11:53 Da andr

» GRANDE CALCIO A BUCCINASCO
Dom 10 Mag 2009, 13:37 Da marco de sfroos

» romanzo a 4 mani bis
Mer 29 Apr 2009, 17:25 Da marco de sfroos

» IMPARO, IMPARO, IMPARO, IMPARO, IMPARO!
Mar 28 Apr 2009, 21:33 Da marco de sfroos

» L'argentino
Mar 28 Apr 2009, 21:31 Da marco de sfroos

» cosa sto leggendo
Lun 27 Apr 2009, 23:01 Da dani

» This is not a test. This is reality
Sab 28 Mar 2009, 18:24 Da andr

» In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti
Dom 18 Gen 2009, 14:29 Da andr

» L'esilarante topic dei geni
Mar 13 Gen 2009, 20:07 Da andr

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Andare in basso

GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  marco de sfroos il Mar 21 Apr 2009, 22:46

nella sera del 20 aprile si è aperto il torneo di calcio a 11 presso lo stadio comunale.....il pubblico non è stato attento ai manifesti appesi per tutto il paese e la partita è stata seguita solo da pochi appassionati.
la D.V.D.S Boys si è imposta per 1-0 sui più titolati e organizzati avversari del S.Adele.
ecco le pagelle stilate del nostro imparziale inviato sul posto

IL PORTIERE: 6,5. svolge il compito assegnatogli come ogni buono studente che si rispetti. viene chiamato in causa poche volte e principalmente sono azioni di routine. un unico intervento degno di nota salva la squadra del pareggio-beffa nel finale. serata tutto sommato di riposo. VACANZIERO

MAURO: 7. offfre sicurezza e tranquillità sulla fascia da lui presidiata. costretto a riparare in difesa alle scorribande del suo compagno di fascia, predilige una partita di controllo più che di spinta. paga forse l'emozione del debutto. TIMIDO

DAMBRO: 7,5. coppia centrale granitica, limita al massimo la pericolosità avversaria e gestisce al meglio il suo reparto. pregevole una sua discesa che ricorda il Montero dei bei tempi. proprio come il suo illustre collega però si lascia prendere troppo dalla foga agonistica inveendo a più riprese contro l'arbitro. ROCCIOSO

IL 2: 7,5. con il sopracitato dambro mostra qualità e solidità anche quando il fiato sembra venire meno. tocchi pregevoli e discese mozzafiato bilanciano tackle e interventi ruvidi e precisi. RIVELAZIONE

DANI: 7. prova coraggiosa e generosa quella del sempreverde terziono noldoriano. un gigante nel primo tempo offre continuità alla manovra senza mai dimenticare di tappare i buchi lasciati. nella ripresa come gli hobbit nativi della sua terra, si fa piccolo e si limita al compitino. rischia molto quando tralascia il contropiede avversario per polemizzare con il fotomodello che a suo dire lo avrebbe abbattuto in precedenza. lezioso nel finale ma nel complesso una buona freccia nell'arco della squadra. ALTERNANTE

SIMONE: 6,5. ottimo primo tempo fatto di buoni lampi e discrete giocate. sembra essere tornati momentaneamente ai tempi passati quando con la maglia del CSRB infiammava gli spalti. calo fisiologico e mentale nella ripresa. perde numerosi palloni scatenando l'ira dei compagni. diventa macchinoso nei passaggi e impreciso nei controlli. APPESANTITO

FACCA: 6. inizialmente sembra trovare la giusta dimensione in mezzo al campo, ma sulla distanza si perdono le sue tracce. generoso ma poco lucido sotto porta, quando interrompe un'azione da gol per errata valutazione delle intenzioni arbitrali. apprezzabile ma migliorabile. DESAPARECIDO

BIADIGO: 6. corre e fatica, spesso però dimenticandosi dei compiti che gli sono stati assegnati. quando è lucido la sua presenza è importante e di grande aiuto nell'economia della squadra. sembra avere un polmone in più degli altri e questo gli garantisce maggiore autonomia e tenuta. MUTANTE

ANDREA: 6,5. si fa trovare al punto giusto nel momento giusto e colpisce al termine di un'azione magistralmente sviluppata sulla destra. paradossalmente la sua partita offensiva si esaurisce qui, e la zona di campo da lui maggiormente battuta saranno i 10 metri a cavallo della linea mediana. RISOLUTORE

SANDRO: 6. poco impiegato dal mister che centellina il suo minutaggio per preservarlo in vista dei prossimi impegni. dalla sua ha l'esperienza e l'intuito contro l'età e il fisico che non è più quello di vent'anni fa. tocca pochi palloni ma in compenso ostenta una certa sicurezza. solleva qualche polemica la sua partecipazione al torneo da lui organizzato, creando ipotesi di conflitto di interessi. OPERAIO

GABRY: 6,5. potrebbe sfruttare parecchie volte la sua velocità per aggredire gli spazi creati nella difesa giallo-blu, ma l'inesperieza lo punisce. volenteroso infastidisce molto gli avversari, ma rischia il linciaggio per un'entrata da codice penale. l'arbitro lo grazia e lui forse distratto dai riflettori si divora un invito favoloso per chiudere i conti. SPRECONE

MARCO: 7++. contro i consigli dello staff medico-chirurgico scende ion campo accolto da un'ovazione. limitato nei contrasti aerei, preferisce la palla a terra e le giocate di classe. suo l'assist per l'unico gol, e sempre suo un passaggio alla beckham che l'inzaghi di turno spedisce sulla traversa. è il più pericoloso dei suoi con i continui tiri dalla distanza e con le sue percussioni laterali. salta l'appuntamento con il go ma solo perchè quest'ultimo aveva un altro impegno. MVP

L'ARBITRO: 3. denota una certa carenza tecnica e di personalità. non si fida dell'unico assistente buono dando retta all'altro, che a fine partita ammetterà di aver avuto i suoi interessi nel prendere le decisioni. INCOMMENTABILE

IL PUBBLICO: 1. freddo e distaccato come nelle peggiori sere invernali. critico e maligno non aiuta a creare un clima di armonia e fratellanza. IMPALPABILE

IL MISTER: 8. crea una squadra vincente partendo da materiale umano mal assortito. adotta una tattica offensiva nelle battute iniziali per poi controllare il risultato raggiunto. le sue scelte dolorose spaccano inizialmente lo spogliatoio, che però a fine gara si riscrede e gli riserva il giusto tributo. VINCENTE

IL CAPITANO: 8. con un grande gioco d'astuzia perde il duello iniziale della monetina per assicurarsi il primo possesso della gara. su quella base si è costruito una vittoria limpida e mai in discussione. TRASCINATORE
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  andr il Mer 22 Apr 2009, 00:58

marco de sfroos ha scritto:
ANDREA: 6,5. Torna a calcare un campo da giuoco dopo tempo immemorabile. Per quasi tutta la gara si limita ad osservare cosa succede sulla fascia opposta, costringendo però il proprio marcatore a rimanere largo sulla fascia e creando gli spazi per gli inserimenti centrali. Sapiententemente intrattiene rapporti diplomatici con gli avversari evitando il degenerare della situazione in occasioni di falli inutili. Inoltre riesce a tenere a freno i propri compagni nei momenti di nervosismo. In campo è forse quello che tocca meno palloni, ma sfrutta al meglio le proprie occasioni. RISOLUTORE
avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  marco de sfroos il Mer 22 Apr 2009, 21:17

va bene abdr sono daccordo anche con la tua versione Smile
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  dani il Mer 22 Apr 2009, 21:33

quando si vince tutto diventa più facile, e persino le critiche al lavoro imperfetto delle piccole agenzie di stampa lasciano il tempo che trovano; tuttavia, maniaci della professione giornalistica, non possiamo esimerci dal rilevare almeno gli errori più grossolani dei nostri meno accreditati (probabilmente a ragione) colleghi sportivi.

DANI: 7. corretta la votazione e perfino buona parte del commento. tuttavia, si manca di sottolineare il fatto che il numero 17 è stato vittima di una caccia all'uomo senza quartiere; per citarne uno, su di lui una duplice sciabolata che in qualsiasi stato etico sarebbe stata sanzionata con un calcio di rigore. la terna arbitrale, però, in barba ai satelliti spia, si accordava per una punizione dal limite, dalla quale, poi, ci si è avvicinati al gol. sempre sua la cavalcata che ha portato il FACCA (credo) da solo davanti al portiere bendato e abbigliato con una camicia di forza per agevolare il gol, incredibilmente, mancato.

MARCO: 7. e nessun più. gioca bene e con il cuore; nonostante sia appena uscito dai ferri, l'ortottico più famoso dei corridoi ospedalieri, cerca di caricare sulle sue spalle l'apparato offensivo della corazzata D.V.D.S.
boys (Davvero Vi Denominate Santi Boys?!). tuttavia, pecca di egoismo in certe occasioni anche se, dobbiamo ammetterlo, sono poche queste occasioni. inoltre, il tiro risulta un po' spuntato; 2 poderosi calci colpiscono la bandierina del calcio d'angolo e una gru oltre le recinzioni dello scirea. un vero vice-capitano.


Rubrica: i meglio e i peggio.

il migliore in campo: il 2.
il giocatore decisivo: andrea.
il peggio: questa volta non ce la sentiamo di valutare.

_________________
la stupidità dell'uomo mi rende sarcastico..

avatar
dani
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 34
Località : vicolo corto senza passare dal via
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo http://www.pedropicapiedre.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  marco de sfroos il Dom 26 Apr 2009, 19:19

battuta d'arresto per la corazzata lagheè che nella seconda gara di coppa si è vista superare perfino dai lentissimi ecobus ATM.
D.V.D.S 1 ATM 4

la cronaca: la squadra di casa entra in campo con poca convinzione e subito subisce il gioco frizzante e vivace degli avversari. dopo pochi minuti il risultato si sblocca e per la DVDS si preannuncia una sertata da incubo. con lo spostamento laterale di marco però la squadra si ritrova e imbastisce una serie di interessanti azioni, anche se mai veramente pericolose. il primo tempo va in archivio senza troppe emozioni, ma miete la sua prima vittima. è infatti simone che paga la lunga lontananza dai rettangoli verdi che si vede tradito dai suoi muscoli.
il secondo tempo parte bene per i nostribeniamini che ancora grazie a casa Cantore trova il pareggio. è infatti dani a risolvere positivamente una palla messa in mezzo dalla destra. 1-1 e palla al centro.
da qui in poi il centrocampo viene a mancara e i controllori dilagano, forse troppo pesantemente. è un continuo di contropiedi e ripartenze che fissano il risultato finale sul 4-1.
peccato, ora si deve aspettare la sfida tra S.Adele e ATM.

le pagelle

vito: 7. salva parecchie volte lo specchio della DVDS alzando barricate degne dei più rinomati castelli medievali. proprio come un comandante assediato in battaglia prova a dirigere dall'alto le sue truppe, ma ormai la ritirata è cosa inevitabile. la serata gli riserva 4 reti al passivo, ma è davvero difficile attriburgliene le colpe. SARACINESCA SEMICHIUSA.

dambro: 6,5. amministra come suo solito la manovra difensiva, ma questa volta appare meno lucido e preciso. inforca subito un paio di palloni che favoriscono le ripartenze arancioni, ma in seguito si riprende e organizza bene la linea. nel secondo tempo si vede preso d'assalto e può solo limitare i danni per quanto possibile. nel finale si scalda e si rende protagonista di una scaramuccia che macchia la serata. PERMALOSO

il 2: 7. altra prova convincente per la rivelazione del torneo. appare sempre sicuro di sè e dei suoi piedi, tanto da prendersi qualche libertà in difesa con annessi brividi per i tifosi. nella ripresa prova a forzare la serrattura avversaria sgroppando sulla fascia e macinando chilometri. le sue iniziative però non trovano il giusto apporto e si spengono in un nulla di fatto. PREDICATORE NEL DESERTO

mauro. 6,5. prova limitata alla fase difensiva che grazie a lui regge per grande parte del match. si rende protagonista anche di un colpo di testa che infiamma il pubblico. costretto a riparare alle incursioni sulla sinistra, esegue il suo compito senza strafare meritandosi infine gli applausi. i suoi interventi sono sempre precisi e puntuali. SVIZZERO

dani: 6,5. orgoglio e grinta noldoriana che culmina nella prima rete in carriera. partita di sacrificio deputata all'attacco che scuote i suoi. la facia destra è di sua proprietà e la squadra da quella parte sfonda con regolarità e incisività. il gol è puro fiuto della punta anticipando nettamente il difensore, ma rimane un giallo su cosa abbia rivolto al suo marcatore appena la palla ha superato la linea bianca. come al solito il nervosismo si impadronisce di lui e nemmeno i compagni riescono a calmare i suoi bollenti spiriti. IRACONDO

andrea: 5,5. non è la sua serata e lo fa subito capire. poco lucido con il pallone tra i piedi non entra mai in gara e la sua fascia rimane spesso sguarnita e pericolosamente non presidiata a dovere. forse l'entusiasmo per il gol nella partita precedente lo ha un po' appagato e lo si vede nel momento che lascia il campo. il suo minutaggio è scarso perchè il fiato sembra proprio non essere cosa per lui. con un po' di riposo ci si aspetta che torni alla grande. EVANESCENTE

facca:5. anche lui non è in ottima giornata e i palloni che tocca si contano sulle prime tre dita di una mano. sempre fuori posizione, non esegue quel filtro centrale che avrebbe permesso alla difesa maggiore ossigeno. dalla sua ha la scusa di giocare in un ruolo non suo a causa delle numerose assenza. la classe c'è ma la testa e la corsa un pochino meno. GATTO DI MARMO

biadigo: 5,5. gioca nonostante una caviglia malconcia e come suo solito non si risparmia in quanto a corsa e temperamento. purtroppo per lui il dolore e i continui spostamenti di posizione lo condizionano negativamente e la sua prestazione generale ne risente parecchio. svaria per tutto il campo senza una meta sprecando ossigeno prezioso. ANIMA IN PENA

aimo: 5,5. da lui ci sia aspettava piedi fini e giocate di classe. ha lasciato invece troppo spazio agli avversari arrivando sempre troppo tardi sul pallone. le idee buone non mancano, ma le esecuzioni sono quasi sempre da dimenticare. anche per lui un ritorno al calcio non brillantissimo ma il suo agente assicura che la forma arriverà di partita in partita. forse è meglio spiegargli che è un torneo da 4 partite e non un campionato di venti squadre. SOTTOTONO

l'8: 6. il nuovo acquisto dubentra dalla panchina e guadagna la zona centrale del campo dove garantisce peso e sostanza. prezioso nel gioco aereo spezza le manovre avversarie con caparbietà e sicurezza. per necessità viene retrocesso a difensore centrale, dove non mostra la stessa sicurezza. troppi buchi e svarioni fanno capitolare la squadra aggravanto il passivo. comunque positiva nel complesso la sua prestazione. ARCIGNO

simone: s.v. la sua partita finisce dopo pochi minuti. giusto il tempo di assistere ad un ottimo cambio di gioco in apertura che prospettava una buona serata, che i suoi muscoli colllassano e lo costringono ad abbandonare il campo anzitempo. si spera in un suo recupere per i prossimi impegni. SFORTUNATO

gabri: 5,5. a differenza della partita d'esordio, davanti a lui trova una difesa ben posizionata e affiatata che gli concede pochissimi spazi. viene anche sostituito e reinserito ma la sostanza non cambia. la sua partita si limita a due interventi di testa che servono solo ad arricchire di pochi decimi di sencondo il cronometro del possesso palla dei padroni di casa. INUTILE

marco: 6. ancora con la protezione post chirurgia, corre e si immola ma la squadra sembra non capire le sue mosse. grande apporto sulla fascia destra nel primo tempo, fatica nel secondo quando viene spostato in avanti. da registrare una sua unica conclusione che sibila il palo e mette i brividi al longilineo portiere avversario. il tocco di palla non manca, ma la concretezza è ben lungi dall'essere trovata. INCONSISTENTE

il capitano: 6. cerca di tenere unita la squadra anche nei momenti di difficoltà ma non riesce ad evitare del tutto uno sfaldamento irreversibile. si contraddistingue a fine gara quando con la sua diplomazia seda gli animi tesi evitando spargimenti di sangue inutili. SALVATORE

il mister: 5. sembra capirne poco e la sua squadra è in preda alla confusione. sbaglia la formazione iniziale ma poi riesce a correggere il suo errore dando nuova stabilità alla formazione. non approfitta del buon momento dopo il pareggio e si chiude troppo in difesa non curante della mancanza di veri centrocapisti. salta del tutto il filtro in mezzo al campo e questa è la sua più grande dimenticanza della serata. ora la sua panchina non è più così al sicuro. TRABALLANTE

il migliore: Il portire
il peggiore: a malincuore ma sperò che lui capirà facca
il giocatore decisivo: questa volta purtroppo è mancato
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  dani il Lun 27 Apr 2009, 17:48

niente da aggiungere alla tanto impietosa, quanto lucida e minuziosa, analisi dal nostro inviato a bordo campo; probabilmente una tattica poco accorta è stata effettivamente alla base del crollo psicologico dei forse-santi-boys.
ora non rimane che sperare in un risultato favorevole tra i contendenti del s.adele e gli atm. in questo senso, l'acqua che sta cadendo a cascate a poche ora dall'inizio del decisivo match è forse da attribuirsi ad un segno divino.

abbiamo raggiunto al telefono l'allenatore-giocatore-capitano-dirigente-portabandiera-gelataio tuttofare-assaggiatore di suini-sbuccia banane-apricassetti-chiudi finestre-campione di gonorrea-ciccio pasticcio-sdoppiacose-mentecatto (e questa è per intenditori)-lucida scarpini, nonchè accompagnatrice a boun mercato dei d.v.d.s.:

qual è ora la parola d'ordine nello spogliatoio?
in effetti, non credo che ci siano vere e proprie parole d'ordine. purtroppo ora siamo costretti ad aspettare e il nostro destino è legato innanzitutto ad una partita che non è la nostra. finita questa, faremo le nostre valutazioni.
qualcuno parla di un possibile ritiro. la dirigenza da che parte sta?
beh, essendo io sia dirigente sia capitano di questa squadra, non posso avere due pareri differenti a meno di non essere tacciato di schizofrenia. ripeto, ogni valutazione verrà fatta dopo la partita decisiva tra s.adele ed atm.
certo, dovesse finire bene per noi, non escludo un ritiro, perché la squadra deve concentrarsi senza subire distrazioni.
la sua compagine però si divide. giungono voci su un rapporto difficile con molti giocatori che non sembrebbero riconoscere la sua autorità. lo spogliatoio è spaccato a metà
guardi, essendo io anche la sciaquetta della squadra, sono l'unica cosa ad essere spaccata a metà...
scusi????????? Shocked Shocked Shocked
ahhaah, scherzo..mi perdoni, è colpa di adriano che sta frequentando l'ambiente e ha una brutta influenza..
tralasciamo...aspettando buone notizie, come prepara la prossima partita?
continuo a visionare vhs e dvd. credo sia molto importante riuscire a visualizzare nella mente la tecnica giusta per sconfiggere l'avversario. una volta raggiunta la consapevolezza di poter vincere, condividerò la conoscenza con i miei giocatori. nel frattempo, mi preparo duramente al peggio: ho creato la squadra d.v.d.s. a pes 2009 e gioco a livello difficile.

buccinasco, recentemente.

_________________
la stupidità dell'uomo mi rende sarcastico..

avatar
dani
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 34
Località : vicolo corto senza passare dal via
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo http://www.pedropicapiedre.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  marco de sfroos il Lun 27 Apr 2009, 19:25

dopo le notizie pubblicate da una nota testata sportiva riguardo ad una intervista rilasciata dal capitano dei DVDS, gli animi intorno alla squadra si sono surriscaldati all'inverosimile. nelle ore immediatamente successive il sito internet della società emanava un comunicato shock:

comunicato shock

"in seguito a notizie vere o presunte trapelate dallo spogliatoio dopo la sconfitta, la società DVDS rende noto i seguenti procedimenti al vaglio della commissione d'inchiesta interna. si informa innanzitutto che l'allenatore si è visto costretto a rassegnare le dimissioni, le quali sono state prontamente respinte dalla dirigenza. per quanto possa sembrare solo una sceneggiata messa in atto dall'allenatore in complicità con i vertici societari, che fanno capo ad un unico individuo (che peraltro è anche colui che sta scrivendo questo comunicato shok), la presa di posizione del mister era del tutto sincera e lontana da ogni nefandezza sportiva.
nelle prossime ore verranno aperte delle indagini riguardo a presunte frequentazioni di tipo clandestino e aventi carattere al limite con la prostituzione, che sono state lette fra le righe dell'intervista rilasciata dal sottoscritto. si ribadisce l'assoluta estraneità societaria alla situazione e si nega con fermezza la possibilità che gli spogliatoi si trasformino in bordello al termine degli allenamenti.
inoltre si procederà per via legali contro i seguenti soggetti:
1) ignoti per diffamazione
2) ignoti per presunti sabotaggi agli scarpini dei giocatori nel pre-partita
3) ATM per aver intralciato le manovre sulla linea destra del fronte d'attacco dei DVDS
4) adriano leite ribeiro per cattiva influenza e contortamenti mirati a estendere conoscenze poco limpide all'interno dello spogliatoio.

la società comunica infine che proseguirà sulla linea adottata a inizio stagione e ha piena fiducia nell'allenatore e nella squadra.

Buccinasco, lì 27-04-09 Marco de sfroos"
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  andr il Mar 28 Apr 2009, 14:34

marco de sfroos ha scritto:
andrea: 5.5. Come nella gara precedente viene estromesso dal gioco. A metà primo tempo si stufa di fare lo spettatore in campo e chiede il cambio solo per poter stare comodamente e polemicamente seduto in panchina. Rientra nel secondo tempo, sperando di trovare maggiore fortuna sulla fascia destra. Ma a quel punto il gioco si sposta tutto a sinistra. Ad un certo punto si trova anche centrale difensivo per tentare di rimediare ai crateri vulcanici lasciati dai compagni. ESILIATO
avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  marco de sfroos il Sab 09 Mag 2009, 15:15

la semifinale è stata fatale ai ragazzi in maglia blu che hanno visto i propri sogni infranti sul più bello a causa di un dischetto nemico.
dopo una partita ben giocata sia tatticamente sia a livello di intensità, gli 11 metri sono sembrati troppa roba per i non infallibili cecchini della DVDS.
la cronaca
parte subito bene la DVDS che inizia a macinare gioco sfruttanto le fascie e i cross a centro aerea per le abili punte. la trinacria si limita a difendere e si avvicina rarissimamente alla porta avversaria che non correrà nessun pericolo fino alla fine della prima frazione di gara. nonostante i tentativi la casellina del punteggio rimane invariata e da registrare rimane un colpo di testa del solito marco che mette i brividi alle casacche grigio-rosse.
dopo la breve pausa per riassettare la formazione, si ritorna in campo ma la musica non cambia: DVDS in avanti, Trinacria alle corde.
ed è grazie alla manovra insistita portata avanti sulla destra che scaturisce un calcio d'angolo in favore della Divina. sullo svolgimento di questo corner il risultato si sblocca, e come si sblocca...
la parabola arriva al centro dell'area di rigore dove è appostato marco che senza pensarci 2 volte si esibisce in un volo plastico dal quale nasce una mezzarovesciata che non lascia scampo al portiere. 1-0
purtroppo questa perla è vanificata da un tiro tanto bello quanto fortunoso della Trinacria che riporta in parità il risultato. si va ai calci di rigore, e l'esito è già stato raccontato...

le pagelle
vito: 7. buone uscite suoi contropiedi avversari che garantistico quasi fino alla fine la porta inviolata. impotente sul tiro che stende la squadra, spesso cerca di svegliare coloro che non sembrano molto in forma. sfortunato nella lotteria dei rigori, si oppone solamente a un tiratore ma non è abbastanza. BALUARDO

dambro: 6,5. buona prova ancora una volta, tiene insieme il reparto anche nei momenti più difficili. rischia in un paio di occasioni quando la leggerezza e la troppa sufficenza prendono il sopravvento. SPENSIERATO

biadigo: 6,5. offre alla squadra il solito contributo in termini di corsa e aggressività. nella ripresa paga le botte rimediate nei giorni precedenti che lo costringono anzitempo alla doccia. SWAROWSKY
la semifinale è stata fatale ai ragazzi in maglia blu che hanno visto i propri sogni infranti sul più bello a causa di un dischetto nemico.
dopo una partita ben giocata sia tatticamente sia a livello di intensità, gli 11 metri sono sembrati troppa roba per i non infallibili cecchini della DVDS.
la cronaca
parte subito bene la DVDS che inizia a macinare gioco sfruttanto le fascie e i cross a centro aerea per le abili punte. la trinacria si limita a difendere e si avvicina rarissimamente alla porta avversaria che non correrà nessun pericolo fino alla fine della prima frazione di gara. nonostante i tentativi la casellina del punteggio rimane invariata e da registrare rimane un colpo di testa del solito marco che mette i brividi alle casacche grigio-rosse.
dopo la breve pausa per riassettare la formazione, si ritorna in campo ma la musica non cambia: DVDS in avanti, Trinacria alle corde.
ed è grazie alla manovra insistita portata avanti sulla destra che scaturisce un calcio d'angolo in favore della Divina. sullo svolgimento di questo corner il risultato si sblocca, e come si sblocca...
la parabola arriva al centro dell'area di rigore dove è appostato marco che senza pensarci 2 volte si esibisce in un volo plastico dal quale nasce una mezzarovesciata che non lascia scampo al portiere. 1-0
purtroppo questa perla è vanificata da un tiro tanto bello quanto fortunoso della Trinacria che riporta in parità il risultato. si va ai calci di rigore, e l'esito è già stato raccontato...

le pagelle
vito: 7. buone uscite suoi contropiedi avversari che garantistico quasi fino alla fine la porta inviolata. impotente sul tiro che stende la squadra, spesso cerca di svegliare coloro che non sembrano molto in forma. sfortunato nella lotteria dei rigori, si oppone solamente a un tiratore ma non è abbastanza. BALUARDO

dambro: 6,5. buona prova ancora una volta, tiene insieme il reparto anche nei momenti più difficili. rischia in un paio di occasioni quando la leggerezza e la troppa sufficenza prendono il sopravvento. SPENSIERATO

biadigo: 6,5. offre alla squadra il solito contributo in termini di corsa e aggressività. nella
mauro: 6,5. in linea con tutto il suo torneo si occupa della fase difensiva con diligenza e senso del dovere. a causa di una chiamata per un altro ben più importante torneo non sarà della partita negli ultimi 20 minuti. RICERCATO

daniele: 6,5. il reparto arretrato sa che può contare su di lui che come al solito non si tira indietro. la sua spinta offensiva però si esaurisce subito e un paio di errori di disimpegno rischiano di offuscare la sua prestazione. OPACO

l'8: 6. parte a centrocampo dove si mostra attento e preciso negli interventi. quando poi a causa delle assenze viene chiamato dietro la sua partita inizia ad essere negativa. manca del senso di posizione e impagabile è l'errore dal dischetto che ghigliottina i sogni della squadra. BOIA

simone: 6,5. rientra dopo l'infortunio e non vuole rischiare nulla. si limita al compitino talvolta condito con sprazzi di buone giocate. l'imprecisione dei compagni gli nega la possibilità di lasciare il segno con il quinto rigore della serie. CAUTO

facca: 6. viene schierato nuovamente centrale e dopo un minuto è già in affanno. fatica a trovare la posizione e dunque viene spostato in avanti dove si danna ma rimane impreciso sotto porta. la sua partita è un continuo cambiare di posizione ma la situazione stenta comunque a migliorare. GIROVAGO

il pivot: s.v. nonostante la stazza la sua presenza non viene notata. BHO?

giuseppe: 7. arriva qualche minuto dopo ma quando entra si fa sentire. scambia molti palloni con marco e si presenta con regolarità davanti alla porta. impegna parecchie volte il portiere e si guadagna il corner che porterà al vantaggio. CHIAVE DI SVOLTA

il 7: 6. il cuore cesanotto non manca e lo fa notare dopo 30 secondi quando si rende protagonista di una reazione quantomeno poco consona al clima del torneo. corre molto ma preferisce il gioco solitario piuttosto che un contatto diretto con i compagni. EREMITA RISSOSO

gabri: 6. solito contributo chilometrico ma stavolta poca sostanza. non arriva mai all'appuntamento con il gol ma infastidisce parecchio con la sua velocità e la sua determinazione. buona la fase di interdizione poco concreto negli ultimi 20 metri. POSITIVO MA DA RIVEDERE

dorio: 6-. al campo da calcio preferisce la terra rossa. al piede preferisce la racchetta. al gioco di suadra preferisce il solitario. insomma tutto il contrario del calcio in un unico giocatore. nonostante ciò prova a rendersi pericoloso con una voleè che colpisce direttamente il satellite di sky (che prontamente chiede i danni). SPAESATO

marco: 7,5. autore di ottime cavalcate coast to coast manda in tilt gli avversari. dalizia la platea con la mezza rovesciata che dagli esperti sarà premiata come miglior gol della manifestazione. classe cristallina sposata con senso della posizione fanno della sua serata un qualcosa di magico. RAGGIO DI SOLE NELLE TENEBRE

il mister: 6. azzecca la formazione iniziale ma poi a causa delle perdite è costratto a ricostruirla e per la verità non ne esce un granchè. sciagurata la scelta dei rigoristi. CONFUSO
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  marco de sfroos il Dom 10 Mag 2009, 13:37

la finale per il terzo posto ha il sapore di beffa per i padroni di casi che avrebbero meritato ben altro palcoscenico. la sfida con A2A è l'ultima di questo torneo e i ragazzi in maglia blu si dannano per portare a casa un risultato positivo per chiudere in bellezza.
la partita è a senso unico per tutta la sua durata e se gli ospiti riescono a trascinarla ai rigori è tutto merito di un grossolano errore difensivo e di poca sportività sull'azione del secondo gol.
i calci di rigore sono pura formalità e alla fine sarà proprio la Divina a festeggiare il piazzamento d'onore.

LE PAGELLE:

sandro: 6. inizia in porta e si rende protagonista di un'ottima uscita scaccia-paure. poi si appanna clamorosamente e regala il pareggio alla A2A. quando si sposta in mezzo al campo offre la sua esperienza per compesare la mancanza di corsa e atleticità. TUTTOFARE

dambro: 7. voto da fantacalcio per il capitano del cesano, perchè la prestazione meriterebbe un 7,5 ma l'ammonizione rimediata ridimensiona il tutto. la difesa è casa sua e le chiavi per aprirla sono immancabilmente in mano sua. le punte avversarie non possono far altro che sbattere contro la porta blindata. GUARDIANO

l'8: 5. buona la prima parte di gara, da mani nei capelli la seconda. decide che la corsa non fa per lui e provoca le ire del suo compagno di reparto a causa dei continui errori di posizione. se l'A2A si rende pericolosa il merito è in gran parte suo. INDISPONENTE

mauro: 7. ottima resistenza e solidità difensiva maturata in anni di militanza nelle grandi squadre a livello giovanile. questa volte decide che è arrivato il momento di attaccare e lo fa senza timore. ottime le sovrapposizioni che creano molti grattacapi agli avversari. INTRAPRENDENTE

marco: 7. si schiera da terzino destro e dimostra di trovarsi splendidamente anche in quella posizione. corre, fatica e ripiega per tutta la partita. viene anche colpito al naso da una gomitata galeotta che lo priva del sangue utile per il finale di gara. l'emorragia lo indebolisce e l'errore dal dischetto è proprio figlio di questo. IRA DI DIO

andreino: 7. abbandonata la racchetta indossa gli scarpini e dimostra che le qualità non mancano. la tecnica è buona e trova un ottimo compagno di settore in mauro con il quale dialoga e crea innumerevoli occasioni. SORPRENDENTE

il pivot: 5. ancora una prova sottotono per il cestista prestato al calcio. chiama schemi che solo lui capisce, mette in atto blocchi non permessi dal regolamento e finisce con il perdere troppi palloni a centrocampo. a fine partita avrà collezionato uno squallido 0/4 dal campo, 1 solo rimbalzo difensivo e 10 palle perse. LVP

facca: 6,5. alla quarta partita sembra finalmente aver trovato la sua dimensione. senza fare nulla di trascendentale si muove bene e trova anche la via del gol. è un crescendo di partita in partita e purtroppo per lui è un peccato che questa sia stata l'ultima. RINATO

gabri: 6,5. schierato come esterno di centrocampo non riesce a dare il suo solito apporto offensivo. da elogiare sul gol di facca quando recupera un pallone che sembrava perso regalando un preziosissimo assist per il compagno. sbaglia il gol in un paio di occasioni nelle quali dimostra di non essere un bomber di razza. MAI DOMO

il 7: 5,5. nonostante il gol la platea non lo ama. troppo egoista non scambia mai un pallone con i compagni e finisce con lo scartarsi spesso da solo. FASTIDIOSO

dorio: 6,5++: il 7 sembrava troppo, ma la prova è stata a dir poco sorprendente. riesce a trovare i movimenti giusti, si batte e si sbatte mancando il gol per un soffio. da lodare la freddezza con la quale si è presentato sul dischetto. un altro giocatore rispetto alla prima uscita. TRASFORMATO

il mister: 6,5. costruisce la squadra in un pomeriggio e l'assembla da allenatore consumato. tatticamente perfetto riesce a mixare tecnica e muscoli per un risultato assolutamente vincente. azzecca anche la sequenza dei calci di rigore e alla fine il trionfo sarà anche in parte suo. TRASCINATORE
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRANDE CALCIO A BUCCINASCO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum