Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» freekick.org
Dom 07 Giu 2009, 11:53 Da andr

» GRANDE CALCIO A BUCCINASCO
Dom 10 Mag 2009, 13:37 Da marco de sfroos

» romanzo a 4 mani bis
Mer 29 Apr 2009, 17:25 Da marco de sfroos

» IMPARO, IMPARO, IMPARO, IMPARO, IMPARO!
Mar 28 Apr 2009, 21:33 Da marco de sfroos

» L'argentino
Mar 28 Apr 2009, 21:31 Da marco de sfroos

» cosa sto leggendo
Lun 27 Apr 2009, 23:01 Da dani

» This is not a test. This is reality
Sab 28 Mar 2009, 18:24 Da andr

» In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti
Dom 18 Gen 2009, 14:29 Da andr

» L'esilarante topic dei geni
Mar 13 Gen 2009, 20:07 Da andr

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Clamoroso al Cardano!

Andare in basso

Clamoroso al Cardano!

Messaggio  andr il Dom 16 Mar 2008, 19:13

Inizia la stagione 2008 al Cardano di Assago. Inaugurazione con poche delle grandi stelle che illuminano abitualmente questo stadio: Wje, Marco de Sfroos, Dani, Andr ed il redivivo Ciacio.
Si cominicia con due formazioni assemblate casualmente davanti alle biglietterie. Dalle giovanili si ingaggiano i primi quattro minorenni che passavano da quelle parti. Causa assenza di stimoli, inferiorità numerica e confusione tattica degli avversari, i 4 minorenni e Wje si permettono di segnare a raffica.
L'anarchia tattica si interrompe all'arrivo di Beppe: si rimescolano le carte per dar vita ad un 5 contro 5 a formazioni miste. Si distingue il minorenne Mazza che riesce ad infastidire un po' tutti i giocatori, fino a far prendere la decisione di darsi al tiro al bersaglio con l'indisponente minorenne. Gara segnata dal primo infortunio della giornata: contrattuta alla coscia per Beppe. Il fisioterapista di fiducia consiglia riposo assoluto e ghiaccio.
Tutto questo fino all'arrivo dei 4 alcolizzati che già avevano calcato questo campo. Prima partita senza storia, si segnala solo un brutto colpo ricevuto da Andr che viene costretto all'uscita. Nella stessa azione però si è realizzata la rete del definitivo 3-1 con quale s'è liqiudata la gara cogli alcolizzati.
Poi un ridanciano intermezzo con i minorenni supportati dal caludicante Andr che comnuque s'immola per la causa ed evita una sconfitta con punteggio tennistico.
Rientrano gli alcolizzati, ma per la cronaca si aspetta il resoconto di chi ha assistito alle gare fino alla fine..
avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Clamoroso al Cardano!

Messaggio  dani il Dom 16 Mar 2008, 21:24

la partita del quartetto dani, fabio, marco, wje contro gli alcolisti anonimi merita una analisi ad ampio spettro; il pubblico è quello delle grandi occasioni e assago risponde in massa ai richiami del grande calcio. la giornata è di quelle che anticipano la primavera e le gambe sono già calde come colmi sono i cuori di questi generosi atleti.
i tifosi si aspettano una grande vittoria per onorare i due sfortunati campioni andr e beppe. siamo con voi ragazzi. tornate presto.

la cronaca. il pallone pininfarina scorre bene indirizzato dai piedi dei beatles del sud milano e la sinfonia dei passaggi porta i ragazzi in pochi minuti sul 3-1. è fabio ad illuminare con le sue giocate in avanti, mentre dani dirige la difesa come il muti del calcio. ma quando tutto sembra indirizzare la sfida ad un blando scapoli-ammogliati, un fastidio muscolare colpisce il numero 10 di isola caporizzuto. il ragazzo stringe i denti, ma deve abbandonare. per fortuna proprio in quel mentre fa capolino al cardano una vecchia conoscenza del tennis di terra: il doriele. cambio dunque: applausi a scena aperta per il p10 che infila mesto il corridoio degli spogliatoi, ma non prima di aver omaggiato la curva innaggiante il suo nome. leggendario.
la partita ricomincia, ma i ragazzi alcolizzati sembrano aver approfittato della pausa per far rifornimento dalle loro..diciamo, boracce speciali..i quattro, che vogliono rimanere anonimi, ci credono e combattono. un gol dopo l'altro e la partita cambia volto. più 1, più 2, più 3 e perfino più 4. i nostri sono imbambolati. ci prova marco a tenere a galla la nave, ma inutilmente, i suoi tiri s'infrangono contro lo scoglio del portiere dopato.
i quattro, che chiameremo tequila, vodka, gin tonic e cocktail frutti misti senz'alcool, sembrano indiavolati e niente e nessuno pare fermarli. 8-4 e crisi nera per i nostri.

ma è proprio in questi momenti che si vede il coraggio dei campione e wje chiama i suoi all'impresa. proprio lui, il figlio del sindaco, incrocia con un violento destro che non lascia scampo al portiere avversario! 8-5. forza ragazzi.
purtroppo però, la gioia dura poca perchè l'inebriante gin tonic, è il caso di dirlo, trova il varco giusto e infila con una rovesciata alla van basten. applausi sportivi da tutti i tifosi e anche dai nostri giocatori. per dirla alla meccia-sandreani: è bello vedere un po' di fair play. un solo gol separa i nostri dalla clamoroso sconfitta.
ma qualcosa sembra cambiare, il grido di wje il vendicatore sveglia il dorio biscottoso; ed è lui che porta i nostri ad accorciare le distanze a 1 sola lunghezza. 9-8. ma non basta, perché vodka trova il gol numero tondo e porta la sua squadra a 10.

i quattro però non pensano a festeggiare e chiedono ai nostri di arrivare ai 15, sicuri della loro superiorità.
ma il saggio dice: mai scherzare con la tigre ferita. e per i nostri un patto di sangue per vincere.
marco e il doriele riprendono a giocare come sanno, sembrano i gemelli derrick, mentre wje il gigante dirige le operazioni. dani corre molto, ma non riesce ad essere brillante come al solito. i ragazzi ci credono e iniziano ad infilare gli alcolisti portandosi sul +2. stupore e clamore tra gli ebbri di montagna che, all'inizio, credono ad una visione data dai fumi dell'alcool. ma questi non sono persone che si arrendono e vicini al tracollo, trovano una reazione d'orgoglio che li porta a pareggiare quando tutto sembrava ormai perduto. 14-14 e palla al centro.

la ruota gira e tocca a dani andare in porta. proprio nel momento decisivo, quando chi segna vince. un po' di rammarico per lui che è abituato a gestire le situazione dal peso insopportabile. ma anche da qui riesce d essere decisivo; infatti, dani infila gli occhiali di harry potter e individua un corridoio che lui, e solo lui, può scorgere: la palla magica corre dritta come una retta fino a marco appostato al veritce destro dell'area piccola. il portiere in uscita cerca di sbattergli la porta in faccia, ma il de sfroos gioca la carta incanta creature che gli permette di immobilizzare cocktail frutti misti senz'alcool per quel tanto che basta per infilarlo col sinistro esperto nell'angolo apposto. rete!! e marco entra negli almanacchi.

festa grande e vittoria meritata per i ragazzi che hanno saputo gettare il cuore oltre l'ostacolo!! grandi!!

le pagelle.
andr: 7. finchè il fisico glielo permette, gioca impegnandosi come nessuno mai e risulta essere decisivo sia nelle vittorie iniziali, sia nella sconfitta con onore degli odiosi ragazzini. generoso.
beppe: 6,5. la sua partita finisce prima di iniziare poiché una contrattura lo ferma. peccato perché nei pochi minuti giocati aveva fatto vedere di avere numeri ad alto livello. sfortunato.
dani: 7. come al solito, in difesa è un mostro di bravura. purtroppo, oggi non riesce a dare quella continuità alla manovra offensiva in cui molte altre volte ci aveva abituato. estemporaneo.
dorio: 7,5. entra intimorito, esce da leone. suoi sono 7 dei 15 gol della partita contro gli alcolisti anonimi. uno score davvero niente male per uno che, oltretutto, aveva già tanti minuti nelle gambe. concreto.
fabio: 7,5. finché gioca è una gioia per gli occhi. si vede che si limita, ma non può nascondere di essere un numero 10 e quindi non manca di far sognare il cardano con le sue giocate. illuminante.
marco: 7,5. gioca un po' a tratti, ma quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare e non sente il peso della responsabilità di cambiare una partita che sembrava destinata al naufrafio. diesel.
wje: 7,5. col cuore si gioca e si vince. e quando i piedi dimostrano di aver solcato i campi della scuola assago e della scuola eurobuccinasco, si vedono il lato armonosio e quello duro. tao.

wje vince anche il premio fair play. applausi per lui!

_________________
la stupidità dell'uomo mi rende sarcastico..

avatar
dani
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 34
Località : vicolo corto senza passare dal via
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo http://www.pedropicapiedre.com

Torna in alto Andare in basso

vittoria da incorniciare

Messaggio  marco de sfroos il Lun 17 Mar 2008, 19:03

concordo in pieno con la cronaca e le valutazioni date dal nostro inviato di fiducia sul campo non sempre facile del cardano di assago.
mi congratulo specialmente con l'imparzialità che lo ha reso famoso nelle sedi delle più grandi testate del parco agricolo sud milano, e con la sua professionalità che rende grande il nostro amato settimanale Pedropicapiedre Press:le ultime dai campi.
cosa si può dire della prestazione domenicale dei nostri ragazzi? niente se non che hanno saputo reagire ad una situazione che li vedeva in grande difficoltà a causa della scarsa condizione atletica di alcuni di loro. infatti c'è da dire che la sofferenza iniziale è dovuta in gran parte alle difficoltà fisiche di ognuno di loro. per esempio marco aveva nelle gambe la partita del giorno prima giocata con la gloriosa maglia del buccinasco, il doriele veniva da una maratona tennistica poco invidiabile dal punto di vista nervoso e dani e wje sono ancora lontani dal ritmo partita abbandonato ormai da tempo. quindi non si può che fare i complimenti a questi giovani eroi sportivi che contro ogni avversità e un avversario mai remissivo hanno saputo tirare fuori gli attributi (metaforicamente parlando) proprio nel momento del maggior bisogno. Very Happy cheers cheers cheers
ci aspettiamo ovviamente un'altra prova di carattere per la prossima gara che si terrà nella bolgia del Cardano, che come nessun altro posto al mondo è in grado di incutere terrore profondo nell'animo degli avversari dei nostri beniamini.
GRAZIE DI TUTTO RAGAZZI cheers cheers
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Clamoroso al Cardano!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum