Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» freekick.org
Dom 07 Giu 2009, 11:53 Da andr

» GRANDE CALCIO A BUCCINASCO
Dom 10 Mag 2009, 13:37 Da marco de sfroos

» romanzo a 4 mani bis
Mer 29 Apr 2009, 17:25 Da marco de sfroos

» IMPARO, IMPARO, IMPARO, IMPARO, IMPARO!
Mar 28 Apr 2009, 21:33 Da marco de sfroos

» L'argentino
Mar 28 Apr 2009, 21:31 Da marco de sfroos

» cosa sto leggendo
Lun 27 Apr 2009, 23:01 Da dani

» This is not a test. This is reality
Sab 28 Mar 2009, 18:24 Da andr

» In nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti
Dom 18 Gen 2009, 14:29 Da andr

» L'esilarante topic dei geni
Mar 13 Gen 2009, 20:07 Da andr

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

euro2008

Andare in basso

euro2008

Messaggio  andr il Gio 05 Giu 2008, 16:30

[url]http://www.euro2008.uefa.com/index.html[/url]

Volevo mettere un sodaggio sulla nazionale vincente, ma il forum tollera solo 10 opzioni, pertanto lo si aprirà per la fase finale.

Dato che dubito la RAI farà vedere tutte le partite, segnalo il maxischermo allestito a Pagano.
avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  simovedder il Ven 06 Giu 2008, 18:14

Stavolta sbagli ad essere scettico. La RAI trasmetterà tutte le partite dell'europeo e soprattutto sarà in linea diretta con pechino a partire dal 8 agosto per 20 ore al giorno di dirette e approfondimenti per la più lunga campagna sportiva della storia televisiva italiana. Comunque io propongo:

TUTTA A PAGANO A VEDERE ITALIA-ROMANIA...

_________________
I have wished for so long, how I wished for you today...

iL cELLulARe cE l'Ho gIà sPeNTo oRA cHe PeR Me Tu SEi tROPpo SbATtiMenTo...
avatar
simovedder
Moderatore
Moderatore

Maschio
Numero di messaggi : 202
Età : 34
Località : paese dei balocchi
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  andr il Lun 09 Giu 2008, 12:51

Della prima, si salvano solo i tre punti. Ma, diamine, non la s'è vista
avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Lun 09 Giu 2008, 16:40

finalmente è arrivato il giorno da me tanto atteso. alle 20.45 di stasera comincia il cammino azzurro agli europei di Austria e Svizzera 2008. l'avversario è temibile, l'Olanda di Marco Van Basten che avrà sicuramente voglia di far bene dopo le troppe steccate subite nelle ultime manifestazioni importanti. dalla nostra parte, la voglia di bissare il successo mondiale è tanta e le possibilità tecniche per riuscirci indubbiamente non mancano.
certo come ha detto Gattuso in conferenza stampa, il livello tecnico delle squadre partecipanti all'europeo è indubbiamente più elevato rispetto a quelle che partecipano alla rassegna iridata, e questo complica notevolmente le cose. l'importante per gli azzurri è entrare fin da subito con la giusta convizione, certi delle proprie capacità ma con l'umiltà delle squadre meno dotate.
bisogna momentaneamente "dimenticarsi" di essere campioni del mondo, per concentrarsi al meglio sulle partite da giocare, senza mai sottovalutare l'impegno che si ha di fronte. è importante mantenere alta la tensione per tutte e tre le parte del girone, avendo rispetto di tutti ma senza mai temere l'avversario. si deve scendere in campo con la convinzione di poter fare bene e vincere contro qualsiasi squadra, rimanendo uniti e aiutandosi a vicenda. se si riuscisse a ricreare anche in piccola parte l'atmosfera e la grinta mostrata due anni fa, anche quest'anno potremo toglierci grandi soddisfazioni. se così non fosse la strada sarà irrimediabilmente tutta in salita.
dunque forza azzurri il nostro cammino comincia oggi, vediamo dove sarà in grado di portarci...
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Mar 10 Giu 2008, 13:51

imbarazzante inizio europeo per l'Italia. peggio di così credo fosse impossibile fare, anche il più ottimista degli olandesi non credo si sarebbe sbilanciato a pronosticare una sconfitta così dura degli azzurri.
abbiamo pagato la vivacità e la supremazia tecnica e tattica di un olanda che personalmente non mi aspettavo così organizzata. tralsciando il discorso sul primo gol che ha dato il via alla goleada orange, è innegabile la mancanza di reazione degli azzurri appena subito lo svantaggio. ieri sera siamo apparsi come una squadra priva di carattere, senza gioco e senza idee. in tutta la partita non siamo mai riusciti a prendere l'iniziativa, sempre in balia del possesso palla avversario. la sconfitta deve far riflettere molto e mi aspetto che già dalla decisiva gara contro la romania, l'italia sarà rivoluzionata sia dal punto di vista tattico che dal più importante profilo mentale. non bisogna abbattersi perchè la qualificazione è ancora possibile, occorre però ottenere 6 punti in 2 partite. l'italia che è scesa in campo a berna non è nemmeno una lontana parente della vera italia, che mi auspico possa mostrare subito il proprio volto.
ora è fondamentale lasciarsi alle spalle l'olanda, ma senza dimenticare gli errori commessi soprattutto in fase difensiva, analizzandoli e facendone tesoro per il proseguo del cammino. non mi abbatto perchèp sono certo che l'italia non è quella vista ieri sera, e di questo devono essere convinti anche i giocatori.
non è bello parlare dei singoli e non lo farò certo io, ma non si possono non analizzare approfonditamente le condizioni dei nostri difensori in primo luogo. cmq queste sono considerazione che dovrà fare donadoni con la squadra e non noi da fuori. spero vivamente che per questi giorni che ci separano dalla romania, i giornali non comincino a fare prematuri processi alla nazionale, che si sa quando le cose non vanno è sport quotidiano. ora più che mai gli azzurri hanno bisogno di supporto e non di critiche che contribuirebbero solo ad abbassare ulteriormente il morale. non tutto è perduto e da qui bisogna ripartire carichi e agguerriti verso la prossima sfida.
non demoralizziamoci e andiamo avanti a fare il tifo per la nostra nazionale.
FORZA AZZURRI!

p.s. un plauso mi sembra giusto riservarlo a capitan Buffon che davanti alle telecamere a chiesto scusa a tutti noi tifosi. bravo Gigi, però ora dimostraci che quello che abbiamo visto è stato solo un incidente.
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Mer 11 Giu 2008, 17:07

si è conclusa nella serata di ieri la prima giornata dei gironi di Euro 2008. avendo assistito a quasi tutte le partite, mi sento di poter fare un'analisi sulle squadre partecipanti dopo quello che hanno mostrato nei primi 90' di gioco.

Svizzera: stacca la prima all'esordio davanti al proprio pubblico. la prestazione non è certamente trascendentale ma si sono viste anche buone caratteristiche nella nazionale elvetica. la sconfitta subita con il minimo scarto può far ben sperare per il proseguo del torneo anche se le avversarie sono sicuramente superiori. non credo che passerà il turno.
rep. ceca: ci si aspettava qualcosa di più contro una modesta svizzera. la prestazione è stata scialba e lontana dai livelli cui questa selezione ci ha abituato. ora li aspetta la sfida con il portogallo che darà sicuramente maggiori indicazioni su questo girone. resta comunque una delle due favorite del raggruppamento.
portogallo[/i]: sicuramente la più in forma della manifestazione. la classe non manca e a differenza degli anni passati non manca nemmeno la concretezza. il portogallo non è solo C.Ronaldo ma è nel suo intero complesso un'ottima squadra. il passaggio del turno sembra scontato e la candidatura alla vittoria finale è a mio modo di vedere più che giustificata
turchia: come al solito la grinta c'è, ma manca molto la preparazione tecnica. non ha grandi giocatori e contro il portogallo è mancata la reazione al gioco propositivo dei lusitani. rimandati alla prossima partita, ma francamente non credo ci siano possibilità per il superamento del turno.
croazia: incamera i tre punti con il minimo sforza. basta un rigore trasformato al 4' per regolare una pessima austria. brutta prova comunque per i croati che hanno faticato a portare a case il risultato. l'avvio non è sicuramente dei migliori.
austria: come per gli altri organizzatori l'esordio è traumatico. non risecono ad impostare una solida manovra e soffrono le ripartenze avversarie. la squadra non è assolutamente preparata per un campionato europeo e sicuramente il loro cammino durerà solo tre partite. è la cenerentola della manifestazione.
geramnia: bottino pieno per i "panzer" che vincono ma non convincono. servono due reti del polacco Podolsky per abbattere gli avversari, ma dal punto di vista del gioco la selezione germanica lascia parecchio a desiderare. è una delle favorite per la vittoria finale ma per farlo dovrà migliorarsi ancora molto
polonia: sfortunata e ingenua all'avvio. i gol tedeschi arrivano ma madornali errori difensivi che rovinano una prestazione non totalmente da buttare. le basi per lavorare ci sono, ma bisognerà tirarle fuori velocemente per contendersi la qualificazione contro la croazia.
francia: avvio soporifero per i transalpini. sembrano già in vacanza e non pungono quasi mai in avanti. pagano forse l'inesperienza di alcuni innesti e il logoramento di altri senatori ormai prossimi al pensionamento. la panchina freme e le soluzioni alternative per Domenech sicuramente non mancano. occorre cambiare qualcosa per superare il turno
romania: una piacevole sorpresa. esordio difficile contro i vice campioni del mondo, ma non si fanno intimidire e portano a casa un punto che fa ben sperare. la squadra se gioca compatta risulta solida e grintosa. l'estro dei campioni come Mutu potrebbe risultare decisivo, ma un piccolo sfaldamento sarebbe fatale ai gialli. il loro europeo è comunque più aperto che mai e la qualificazione è tutt'altro che preclusa
italia: sicuramente la sorpresa in negativo di questa prima giornata. quella scesa in campo non sembra essere la nazionale campione del mondo e bisognerà ritrovare in fretta l'identità perduta per raggiungere i quarti di finale. le possibilità per il passaggio del turno ci sono, bisognerà però non commettere più il minimo errore
olanda: isieme a Spagna e Portogallo è quella che ha impressionato di più. tatticamente hanno giocato una partita perfetta, e si sono dimostrati cinici a punire gli azzurri ad ogni piccola distrazione. si candidano a ricoprire un ruolo da protagonisti in questa rassegna continentale. davvero una bella squadra
spagna: gli iberici non sbagliano nulla all'esordio. piegano con estrema facilità gli avversari e trovano in Villa un giocatore fondamentale. forse dopo anni di promesse mai mantenute, questa è la volta buona per raggiungere un ottimo risultato. il passaggio del turno credo sia una formalità così come per la svezia
russia: tenta timidamente di impensierire Casillas ma le doti sono carenti se non inesistenti. la voglia di fare bene c'è ma non credo che li porterà lontano
svezia: è l'unica partita di cui non ho visto nulla e non posso quindi esprimere giudizi. resta da ammirare lo splendido gol di Ibraimivich, sicuramte il migliore di quelli messi a segno fino ad ora.
grecia: vale lo stesso discorso fatto per la svezia, non ho gli elementi per esprimere un giudizio.
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  andr il Ven 13 Giu 2008, 10:53

avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Dom 15 Giu 2008, 19:04

si è colnclusa anche la seconda giornata e per molti è già tempo di verdetti. come per la scorsa giornata vi propongo le mie impressioni sulle squadre partecipanti. sarebbe bello se qualcuno intervenisse per discutere insieme su questo campionato europeo anche in opposizione alle miei considerazioni.

Very Happy

svizzera: l'HOPP SUISSE non è bastato per incitare i beniamini di casa che perdendo contro la turchia abbandonano prematuramente i sogni europei. è la prima squadra eliminata, ma direi che era un verdetto scontato che necessitava solo della conferma definitiva. mi auguro che possano chiudere in bellezza con l'ultima partita. Arrivederci a Polonia-Ucraina 2012.
turchia: ancora in corsa per un posto ai quarti grazie alla vittoria strappata a ginevra sotto un diluvio che rende il campo quasi impraticabile. hanno dovuto soffrire per ribaltare il risultatato, ma alla fine l'hanno spuntata loro. ora li aspetta un'accesissima partita da non perdere assolutamente contro la Rep. Ceca per cercare la qualificazione. per quello che ho visto, non è poi così impossibile.
rep. ceca: a mio modo di vedere una delle grandi delusioni fino a questo momento. dopo una stentata vittoria contro la svizzera cadono per 3-1 contro il portogallo senza mai entrare veramente in partita. ora li aspetta un dentro o fuori con la Turchia dall'esito più che mai incerto. sarà molto dura per Cech e compagni
portogallo: ha una marcia in più rispetto alle altre e lo dimostra annientendo la rep. ceca. capolavoro dei lusitani la partita con i cechi per concretezza e fantasia, abili nelle ripartenze rapide e nelle giocate a sorpresa. sono i primi qualificati ai quarti, e sono seriamente intenzionati a portare a casa il titolo.
austria: fino al 92' sono fuori dall'europeo. serve un rigore generoso accordato all'ultimo secondo utile contro la polonia per lasciare aperta la sottile porticina verso i quarti. occorrerà battere la germania e personalmente non credo che questo avverrà. almeno se la giocheranno fino all'ultima giornata. Bravi!
polonia: soffrono troppo il gioco austriaco e una volta trovato l'immeritato vantaggio lo conservano fino alla fine. dubbi sul rigore concesso all'austria che complica notevolmente il proseguo del cammino polacco. battere la croazia e sperare in un risultato positivo dall'altro campo, credo sia utopia.
germania: come avevo già detto, questa squadra non sembra essere una seria candidata alla vittoria finale. viene presa a pesci in faccia da un umile croazia e viene costretta a giocarsi la permanenza in terra austriaca proprio contro i padroni di casa. non vedo ostacoli alla loro qualificazione, ma ai quarti con ogni probabilità incontrerà i portogallo e allora saranno guai seri.
croazia: prima qualificata del girone. parte subito aggressiva contro la germania e porta a casa una vittoria importante. bella squadra, ben organizzata e ben messa in campo. potrebbe essere l'outsider di questo europeo. occhio dunque alla croazia di Bilic
italia: la svolta che ci si aspettava non è arrivata e ora bisogna affidarsi agli altri. pregiudicano la qualificazione con un pareggio con la romania. pagano anche questa volta la poca attenzione in fase difensiva e la poca lucidità sottoporta. è però sfortunata con gli episodi arbitrali che vedono annullare un gol regolarissimo di Toni e accordare un generosissimo rigore ai romeni. per fortuna c'è San Buffon a vegliare sulla squadra.
romania: si dimostra squadra arcigna bissando il pareggio con i transalpini anche contro i campioni del mondo. squadra difficile da affrontare, che non regala spazi agli avversari e concretizza un errore difensivo degli azzurri. ora la qualificazione è a un passo. basterà battere una già qualificata e demotivata Olanda per eliminare francia e italia in un solo colpo
francia: pessima squadra. subisce il gioco olandese senza mai o quasi rendersi pericolosa. il 4-1 è più che giustificato da una prestazione al di sotto degli standard Bleu. battere l'italia e sperare in una vittoria olandese non sembra uno scenario facilmente realizzabile. difficilmente passeranno questo turno
olanda: unica squadra del raggruppamento in grado di vincere. annienta dopo l'italia anche la francia con lo stesso scarto, conquistando un posto nei quarti. ora li aspetta solo la passerella con la romania, ma il primo posto nel girone è già cosa fatta. seria candidata alla vittoria finale
svezia: troppa spagna per questa svezia. rimane in partita fino al 92', ma è fatale un errore difensivo che spalanca la via del gol a Villa che ringrazia. la prestazione non è del tutto positiva e contro la Russia per la qualificazione occorrerà ben altro gioco.
spagna: obiettivo centrato. approdano ai quarti grazie alla vittoria sulla svezia e ora aspettano solo di conoscere la prossima avversaria. per quanto mi riguarda la semifinale Spagna-Olanda è la possibilità più concreta.
grecia: i campioni in carica ci salutano con una giornata di anticipo. suicidio degli ellenici e del proprio portiere Nikopolidis che regala gol e vittoria alla Russia. questa volta la favola della cenerentola non ha funzionato. c'era da aspettarselo.
russia: ancora vive le speranze di qualificazione, e mercoledì si giocheranno le proprie chance contro la svezia. chi vince sta chi perde se ne va e i russi difficilmente vorranno andarsene. tutto è ancora aperto per le due formazioni e lo scontro sarà sicuramente molto interessante.
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  dani il Mer 18 Giu 2008, 18:46

solo un piccolo commento.
ieri non ho guardato la partita italia-francia (2-0 n.d.r), anche perché avevo decisamente di meglio da fare, cioè preparare gli esami.

anyway, torno a casa in tempo per il fischio finale dell'altra partita del girone: olanda-romania, finita anch'essa 2-0. ebbene, la telecronaca rai di questa partita era retta dall'odioso nesti. i più sapranno che se la romania avesse vinto, l'italia sarebbe stata eliminata insieme alla francia e sarebbero passate alle fasi finali la romania, appunto, e l'olanda che già era qualificata.

dunque, cosa sentono le mie orecchie al triplice fischio?! "niente biscotto! niente biscotto! niente biscotto! niente biscotto!! tante quante le volte che siamo campioni del mondo!!".

volevo solo fare i complimenti allo sportivissimo nesti che è riuscito a rendere anche peggiore il già di per sè racapricciante spettacolo che il calcio come business mondiale ci offre da parecchi anni a questa parte.
complimenti vivissimi

_________________
la stupidità dell'uomo mi rende sarcastico..

avatar
dani
Admin
Admin

Maschio
Numero di messaggi : 238
Età : 34
Località : vicolo corto senza passare dal via
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo http://www.pedropicapiedre.com

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Mer 18 Giu 2008, 19:44

NIENTE BISCOTTO!!!! Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Gio 19 Giu 2008, 17:21

va in archivio anche la terza giornata di euro2008 e si concludono così le fasi a gironi. da stasera si parte con i quarti. queste le mie solite considerazioni, per l'ultima volta sulle 16 squadre partecipanti al torneo austroelvetico:

svizzera: era già decisa la loro eliminazione, ma ci tenevano a salutare il pubblico amico con un risultato utile. ci riescono contro un portogallo demotivato con già la testa rivolta ai quarti. è stato bello conoscervi!
portogallo: non pensa minimamente alla svizzera e si vede. la partita è persa il morale è alle stelle. ora però occore ritrovare la concentrazione perchè la prossima partita è da dentro o fuori, e non vogliono avere cattive sorprese. sotto con l'allenamento dunque!
turchia: la loro è una prova giocata solo con il cuore. sotto di due gol la qualificazione era una lontana chimera, ma in un quarto d'ora succede di tutto. accorciano le distanze dopo un'azione manovrata, approfittano di un errore di Cech e trovano il gol del vantaggio. si va ai quarti dopo averci mostrato la partita più bella dell'intero europeo. squadra arcigna diffiicile da incontrare. Croazia avvisata!
rep. ceca: avevo già mostrato le mie perplessità riguardo a questa selezione. con la turchia mostrano il peggio di loro, quando considerano archiviata la pratica qualificazione. non reagiscono al pressing avversario e vanno giustamente a casa. Che delusione!
croazia: 9 punti in tre partite è il biglietto che Bilic e i suoi sventolano ai loro futuri avversari. prova di solidità anche contro la polonia, sconfitta per 1-0 nonostante la qualificazione fosse già decisa. si conferma squadra temibile, e per il proseguio c'è da stare attenti. per me ora è una delle favorite.
polonia: ci abbandonano, il miracolo non è avvenuto e dunque l'appuntamento è a casa loro tra quattro anni. nessun rimpianto, girone fuori dalla loro portata. arrivederci alla prossima!
germania: crucchi che faticano contro una modestissima austria. giocano per il pareggio e per poco non rischiano il patatrac. ci pensa Ballack con un siluro imprendibile a staccare il biglietto per i quarti. ora c'è il portogallo, sfida difficile, ma con un po' di fortuna superabile. non è comunque una bella selezione quella tedesca
austria: cadono anche gli altri organizzatori. lo fanno però battendosi fino all'ultimo, e si arrendono solo a causa delle inesistenti doti tecniche tattiche. ci hanno provato ed è andata male, peccato. c'è però la coscienza che più di così era impossibile. in bocca al lupo per le prossime sfide, ma dubito che la rivedremo presto in una grossa manifestazione.
italia: i campioni del mondo dimostrano di avere sette vite come i gatti. escono da una situazione tragica e centrano i quarti quasi inaspettatamente. basta poco per regolare una francia in inferiorità numerica e senza l'infortunato Ribery. bravi azzurri dunque che ora si affacciano all'europeo confermando la loro candidatura. euro2008 per loro inizia ora
francia: "a la maison" gridavano i supperters azzurri, e loro obbediscono. prova incolore sulla falsa riga dell'intero torneo. squadra che sembra giunta alla fine di un ciclo, e urge immediatamente una rifondazione, a partire dal tecnico. nella serata nera di Zurigo, da segnalare c'è la prestazione fornita da Nasri
olanda: giocano le seconde linee e anche così si confermano imbattibili. i titolari sono pronti e scalpitanti per affrontare i quarti perchè l'obiettivo dichiarato è arrivare in fondo. involontariarmente danno una mano agli azzurri, e ora la paura è di dover affrontare un remake della partita dello scorso 9 giugno.
romania: troppa spavalderia nelle conferenze stampa pre-partita gli è stata fatale. due pere e tornano a casa frastornati, ancora increduli per il traguardo mancato. squadra troppo difensivista che contava oltremodo sulle prodezze dei singoli. a questi livelli non è ammissibile
spagna: passerella delle riserve contro la Gracia già eliminata. vincono anche loro e si presentano alla sfida con l'Italia a punteggio pieno e primo posto nel girone. ora comincia la parte divertente
grecia: i campioni in carica hanno cercato in tutti i modi la vittoria ma la spagna era troppo oltre le loro capacità. i miracoli avvengono solo una volta nella carriera di un giocatore, e per loro è già successo.
russia: prova superlativa per i russi che annichiliscono una spavalda quanto impotente svezia. il risultato è un tondo 2-0 che li proietta ai quarti pieni di belle speranze. il loro cammino è in salita, forse troppo ma almeno il primo turno è alle spalle.
svezia: valo lo stesso discorso fatto per la Rep. Ceca, deludono le aspettative e tornano a casa prematuramente, eliminati da un girone sicuramente non impossibile. per Ibraimovich e compagni urge un'attenta riflessione



ora è dunque pronto il quadro dei quarti, che cominceranno stasera con Portogallo-Germania, sfida da non perdere. per i nostri colori l'appuntamento è per domenica 22:

Portogallo-Germania (19-06)
Croazia-Turchia (20-06)
Olanda-Russia (21-06)
Italia-Spagna (22-06)

semifinale A (25-06)
semifinale B (26-06)


FINALE (29-06) Vienna
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  andr il Lun 23 Giu 2008, 12:38

Anche venerdì non sono riuscito a vedere la partita, eccetto gli ultimi due minuti ed i rigori.
Segnare al 1000° minuto è culo. Subire gol al 1001° minuto, dopo che l'arbitro avrebbe dovuto far finire la gara, con un tiro che Semih non riuscirà a ripetere nemmeno un un milione d'anni è più che sfiga...
Poi, vabbè, sui rigori può andare male
Pazienza

Comunque Rosetti che ci prova con Petric a fine gara è inguardabile Very Happy

avatar
andr
mastro spareggione
mastro spareggione

Numero di messaggi : 138
Località : un po' qua ed un po' là
Data d'iscrizione : 02.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Lun 23 Giu 2008, 17:36

si sono conclusi anche i quarti di finale, e hanno dato un esito tutt'altro che scontato.
vanno avanti Germania,Turchia,Russia e ahimè Spagna. tra l'altro tre di queste partite sono andate ai supplementari e due addirittura ai calci di rigore. questo è segno che il campionato europeo è più che mai equilibrato e che ogni pronostico è del tutto imprevedibile.
germania che conferma di essere una squadra non di grande qualità, ma che sa sfruttare le occasioni concessele dagli avversari. la turchia mostra come al solito il carattere nei momenti peggiori e trova un insperato pareggio a una manciata di secondi dal termina. l'olanda cade per mano di un olandese, quel Guss Hiddink che portò in semifinale mondiale la corea, e agli ottavi l'australia che si arrese solo all'ultimo secondo contro coloro che sarebbero diventati campioni del mondo.
poi c'è la nostra Italia. purtroppo troppo piccola rispetto a una spagna giovane, compatta e veloce che a onor del vero si è meritata ampiamente il passaggio del turno.
per quanto ci riguarda, si torna a casa pieni di amarezza per aver visto sfumare il sogno europeo solo ai rigori dopo aver retto per 120' agli assalti spagnoli. peccato, ma ora si pensa al futuro.
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Ven 27 Giu 2008, 15:20

Germania e Spagna sono le due finaliste di questo europeo.
Spagna: approda alla finale staccando il biglietto per vienna dopo una partita agevole contro un'arrendevole russia. ottimo gioco mostrato dagli iberici, ma c'è da dire che la resistenza avversaria è stata rasente lo zero. bravi comunque ad approfittare delle carenze difensive russe, dimostrandosi così più che mai cinici e spietati. Spasiba Russia.
russia: la favola si interrompe al penultimo atto. troppo diversa è apparsa questa squadra rispetto alle precedenti uscite, e ha subito nuovamente una sconfitta con tre gol di scarto firmata spagna. l'europeo finisce così, con tanta amerezza ma con la convinzione che di più era molto difficile fare. per Arshavin e compagni è comunque stata una vetrina importante anche in funzione mercato. un complimento particolare va riservato allo Czar Guss Hinddink, che ha traghettato i suoi ragazzi fino alla semifinale.
germania: faticano, giocano male, passano in svantaggio ma i tedeschi sono sempre i tedeschi. purtroppo aggiungo io. passa in finale la squadra meno spettacolare dell'intera manifestazione che ha saputo però essere concreta e infallibile. risolvono la partita solo al 90' e ora la finale è tutt'altra storia. il trofeo è a un passo, ma dall'altra parte c'è l'agguerrita Invincibile Armada iberica.
turchia:stavolta i minuti finali sono fatali ai turchi. avevano appena aggunatato il pareggio quando arriva la doccia gelata targata Lham. germania avanti, turchia a casa. si pagano gli errori individuali, come quello di uno spericolato Rustu, che fa rimpiangere la squalifica al suo collega Volcan. come per la russia, l'avventura finisce sul più bello e ora rimane solo l'amerezza per la sconfitta.



l'appuntamento è dunque per domenica sera ore 20.45 a Vienna per la finalissima Germania-Spagna. che vinca il migliore!
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  marco de sfroos il Lun 30 Giu 2008, 15:07

si è concluso questo campionato europeo 2008. è durata un mese la cavalcata sportiva che ci ha portato alla finalissima di Vienna del 29 giugno. La spagna è sul tetto d'europa tornando a vincere un trofeo a livello di nazionale dopo 44 anni. questa spagna ha meritato la vittoria anche in finale dove ha ridicolizzato i tedeschi guidati da Low. dunque solo lacrime alla porta di Brandeburgo e tanta gioia in quel di Madrid e della spagna intera che ha vissuto forse la notte più esaltante degli ultimi anni. tanta gente in giro per le strade a festaggiare i loro beniamini al grido di "Campeones Campeones".
quando capitan Casillas ha alzato al cielo la coppa, la nostaglia di noi italiani si è incrementata, ricordandoci di una scena simile che abbiamo vissuto solo due anni fa. questa volta la festa è spagnola e noi tutti non possiamo che fare i complimenti alle furie rosse e al loro straordinario cammino europeo
dall'altra parte poco c'è da dire sul conto dei tedeschi. hanno giocato una pessima partita e non si spiega la loro presenza ieri sera sul campo di Vienna.


anche per quest'anno dunque è finita la manifestazione calcistica, e l'appuntamento europeo è fissato tra quattro anni in Ucraina-Polonia, per una nuova sfida continentale.
prima però ci aspettano tra due anni i mondiali in Sud Africa, ai quali ci presentiamo come detentori del torneo e tramite i quali vogliamo far tornare a risplendere l'azzurro.
avatar
marco de sfroos
mastro spareggione
mastro spareggione

Maschio
Numero di messaggi : 200
Età : 29
Località : Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti
Data d'iscrizione : 01.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: euro2008

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum